Nell'anno dei Mondiali FIFA 2014, la tendenza principale è quella legata al mondo delle scommesse sportive, trend topic nei forum di tutto il mondo.

Oltre al tema generico delle scommesse calcistiche, una sola domanda viene ripetuta ad un ritmo frenetico, ed è: quale strategia ci permette di fregare il Bookmaker e guadagnare scommettendo?

Prima di rispondere dobbiamo fare una piccola premessa sulla figura del Bookmaker, o allibratore, che si occupa dello studio approfondito delle quote, in modo da renderle accattivanti per la clientela e superiori rispetto alla concorrenza.

Ovviamente per riuscire in questo, dobbiamo dire che prima di tutto il Bookmaker è un matematico. A questo punto dobbiamo trovare un sistema che ci permetta di azzerare i rischi del gioco ed assicurarci la vittoria.

Per fare questo bisogna sviluppare un sistema di giocate a basso rischio, ovvero una giocata combinata, composta da più eventi, che aumenterebbe il valore della vincita, qualora si prendessero i risultati. I criteri matematici secondo i quali si raddoppiano le vincite, sono chiamati moltiplicatori di giocata e variano in base al gestore. SNAI è il gestore italiano per eccellenza e offre quote e moltiplicatori davvero vantaggiosi!

 

Sistemi vantaggiosi

Adesso possiamo iniziare la ricerca di strategie efficaci per aumentare i guadagni. Ne abbiamo studiate quattro, ve le illustriamo:

 

  • Sistema incrociato a basso rischio
  • Scommesse parallele
  • Giocata live a basso rischio
  • Scommessa lampo

 

Sistema incrociato a basso rischio

Il sistema incrociato si compone di due giocate distinte, che aumentano le probabilità di vincita perché avremo tre possibili risultati: due vittorie, una sconfitta e una vittoria o due sconfitte. Se giochiamo la partita X con risultato 1 su una quota di 1,50, vinceremmo il 50% di quanto giocato; quindi se puntassimo 1 euro, riavremmo l'euro puntato più i 50 centesimi di guadagno. Ricordatevi che queste sono due scommesse separate.

 

Scommesse parallele

Questa strategia ci permette di effettuare due scommesse antepost, puntando sulle due squadre favorite per il primo posto del torneo. Prendiamo in esempio i Mondiali 2014: la strategia sarebbe di puntare sul Brasile (prima in classifica pronostici) vincente e sull'Argentina (seconda in classifica pronostici) vincente. In questo modo, giocando le scommesse separatamente, avremo più possibilità di prendere almeno un risultato, considerando che solo una squadra si classificherà campione.

Vediamo un esempio pratico. 

--BRASILE VINCENTE--

  • 1€ vinto (Brasile) convertito in 3,75€
  • 1€ perso (Argentina) convertito in 0€
  • VINCITA: 3,75€ avendone scommessi 2 = 1,75€ di guadagno

 

--ARGENTINA VINCENTE--

  • 1€ perso (Brasile) convertito in 0€
  • 1€ vinto (Argentina) convertito in 5,00€
  • VINCITA: 5,00€ avendone scommessi 2 = 3,00€ di guadagno

 

Giocata live a basso rischio

Anche questa strategia offre un margine esiguo di rischi e permette di scommettere godendo del vantaggio della giocata live.

La scommessa live si effettua durante il corso di un match, durante il quale il Bookmaker deve aggiornare le quote in relazione all'andamento del match stesso.

Prendiamo in esempio una squadra "Grande" contro una squadra "Piccola". Ad inizio match le quote saranno le seguenti:

  • 1 (vittoria "Grande"): 1,20. Puntando un euro = 1,20€
  • X (pareggio): 1,80. Puntando un euro = 1,80€
  • 2 (vittoria "Piccola"): 3,10. Puntando un euro = 3,10€

 

Se per assurdo durante il primo tempo la squadra "Piccola" segnasse 4 reti, le quote del secondo tempo sarebbero totalmente invertite. Considerando le scarse probabilità per la squadra "Grande" di ribaltare il secondo tempo con una differenza di 4 reti, noi avremmo potuto costruire una scommessa a basso rischio, a dieci minuti dalla fine, con il risultato ormai certo. Questa tecnica è adatta a chi è sveglio e sa come cogliere le occasioni vincenti!

 

Scommessa lampo

Quest'ultima modalità è simile a quella sopra, con la differenza che qui è necessario collegarsi all'evento tramite un pc, un tablet o uno smartphone, allo scopo di essere rapidi nel fare la giocata ed anticipare il Bookmaker nell'aggiornamento delle quote.

Se durante il match accadesse un evento (gol) che modificasse l'esito della partita, lo stare attenti davanti allo schermo e con il pc in mano ci darebbe il tempo di anticipare l'allibratore e scommettere sfruttando il vantaggio della quota relativa al pre-evento (gol). Il consiglio conclusivo è quello di giocare sempre secondo la logica del buon senso, evitando sistemi impossibili.

Ricordate che quando una squadra è quotata a tanto significa che le probabilità di vincita sono talmente esigue da far schizzare i rischi alle stelle!

Torna indietro